Carte

Le carte sono il nucleo di Magic: The Gathering. Ogni giocatore ha bisogno delle carte per giocare e senza di esse… niente Magic. Diamo uno sguardo più da vicino ad un esempio di carta; successivamente discuteremo di ciò che è maggiormente rilevante.

Parts.jpg

Nome

Il nome di una carta si trova nell’angolo in alto a sinistra. Due carte hanno lo stesso nome se il loro nome in inglese è identico.

Esempio. Djinn mahâmot e Genio Mahamoti sono entrambe la stessa carta, perchè hanno lo stesso nome in inglese (Mahamoti Djinn).

Esempio. Lo stesso vale per le carte di set differenti. Qui potete vedere la stessa carta(Shivan Reef) di M15 e di decima edizione. Sono la stessa carta stampata in due espansioni differenti.

Se nel testo della carta è presente il suo nome, questo è il modo in cui la carta si riferisce a se stessa e a nessun’altra carta in gioco.

Esempio. Se scarti una carta creatura,Vampire Hounds prende +2 in forza e +2 in costituzione. Ciò si applica al Vampire Hounds per il quale state scartando una carta e a nessun altro.

C’è molta differenza rispetto a Shadowborn Apostle, il quale vi richiede di sacrificare “sei creature chiamate Shadowborn Apostle” invece di “sei Shadowborn Apostles” (che è un template senza senso).


Se un effetto richiede a un giocatore di nominare una carta, allora quel giocatore dovrà nominare una carta esistente e legale nel formato. Non è possibile nominare una pedina, a meno che non abbia lo stesso nome di una carta.

Esempio. Durante una partita in un evento Modern, se un giocatore gioca Pithing Needle deve nominare una carta legale all’interno del formato Modern. Per esempio, potrebbe nominare Polluted Delta, ma non potrebbe nominare Karakas, dato che Karakas non è legale in Modern.

È anche lecito nominare il lato alternativo di una carta flip (per esempio, Erayo's Essence), la metà di una carta split (per esempio, Burn), ed il retro di una carta double-faced (per esempio, Insectile Aberration).

Il costo di mana

I simboli in alto a destra mostrano di quanta energia magica avrete bisogno per lanciare la magia. Questi simboli indicano inoltre di che colore è la carta. Potrete trovare ulteriori informazioni consultando la prossima pagina.

La linea del tipo

La linea del tipo si trova proprio sotto l’illustrazione della carta. Contiene il tipo o i tipi (sì, una carta può avere anche più di un tipo) di carta. Lungo la linea del tipo, una carta potrà avere anche una lista di supertipi e sottotipi.

Qualche volta, un effetto si riferirà a un oggetto solo nominando il tipo o il sottotipo. In questo caso si riferirà solamente a permanenti di quel tipo, cioè carte che sono sul campo di battaglia. Le carte in pila sono chiamate magie e le carte in qualunque altra zona sono chiamate carte.

Esempio. Unsummon fa tornare una creatura in mano al suo proprietario: visto che non aggiunge nient’altro in merito al tipo di carta, si riferisce ad una carta creatura sul campo di battaglia — dire “una creatura” è esattamente la stessa cosa di dire “un permanente creatura”. Disturbing Plot, invece, fa tornare una carta creatura dal cimitero alla mano del suo proprietario.

Tipi

La lista qui di seguito riporta i principali tipi di carta:[1]

  • Artefatto
  • Creatura
  • Incantesimo
  • Istantaneo
  • Terra
  • Planeswalker
  • Stregoneria

Differenti tipi di carte si comportano in maniera completamente diversa all’interno del gioco. Qualora vogliate saperne di più, vi consigliamo di dare una lettura al capitolo successivo inerente i tipi di carta, all’interno di questa stessa sezione.

I Sottotipi

Dopo il tipo di carta, talvolta potrete trovare una linea lunga e poi una lista di sottotipi (per esempio: “Terra — Isola”). Una carta può avere più di un sottotipo.

Esempio. Hallowed Fountain ha il tipo “Terra” ed i sottotipi “Pianura” ed “Isola”. Allo stesso modo, Delver of Secrets ha il tipo “Creatura” ed i sottotipi “Umano” e “Mago”.

I sottotipi sono specifici per ogni tipo di carta, eccetto per istantanei e stregonerie che condividono i loro sottotipi. Se un effetto cerca di assegnare ad un permanente un sottotipo non appropriato per i tipi del permanente, allora l’effetto fallirà nel suo tentativo.

Esempio. Gideon Jura è una creatura, e Olivia Voldaren lo morde, trasformandolo in un vampiro. Quando il turno finisce, Gideon smette di essere una creatura. Dato che un planeswalker non può avere il tipo creatura, non è più un vampiro.

Alcuni sottotipi si portano dietro un bagaglio extra di regole: le aure e gli equipaggiamenti sono gli unici permanenti che possono essere assegnati a un altro permanente, mentre i 5 tipi di terra base forniscono le abilità di mana alle terre su cui sono stampate. Puoi approfondire l’argomento leggendo la pagina dedicata ai principali tipi di carta. Tutte gli altri sottotipi non hanno regole particolari ad essi associate, ma sono “maniglie” a cui altre carte possono agganciarsi.

Esempio. Goblin Roughrider ha il sottotipo Goblin, ma questo di per sé non significa nulla. Tuttavia, se controllo Goblin King, guarderà i sottotipi delle creature che controllo e darà il suo bonus a quelli che hanno il sottotipo Goblin.

Supertipi

Le carte possono anche avere uno o più supertipi. La lista di supertipi utili comprende:

  • Base
  • Leggendario
  • Neve

I supertipi portano anch’essi con sé un bagaglio di regole e altre carte possono esplicitamente riferirsi ai supertipi:

  • Se una carta è base puoi averne un qualsiasi numero nel mazzo, tenendo conto delle regole di costruzione del formato che stai giocando.
  • Se un permanente è neve, puoi utilizzare qualunque mana da esso generato per pagare i costi Snow.gif.
  • Se un permanente è leggendario, puoi averne una singola copia sul campo di battaglia. Se controlli due permanenti leggendari con lo stesso nome, un’azione generata dallo stato ti obbligherà a tenerne uno e mettere l’altro nel cimitero.

Forza e Costituzione

I numeri nell’angolo in basso a destra delle carte creatura sono chiamati rispettivamente forza e costituzione. La forza è il totale di danno che una creatura infligge in combattimento, la costituzione è l’ammontare totale di danni necessari per distruggerla. Ne parleremo dettagliatamente nella pagina dedicata alla fase di combattimento.

Casella del testo

La casella del testo elenca le abilità speciali del permanente e gli effetti delle magie. Puoi approfondire i differenti tipi di abilità dando uno sguardo alla pagina dedicata alle abilità.





  1. Ci sono più tipi di carta nel gioco, ma sono obsoleti o confinati a formati casual.
En.png
English
It.png
Italian
Fr.png
French
Es.png
Spanish
Pt.png
Portuguese
Ru.png
Russian